Lunedì, 14 Giugno 2021
Legnano

"Auguri "Mari", sei stato glorioso e spero lo sarai ancora"

Il 2 ottobre ricorre il 90esimo compleanno dello storico Stadio Mari di via Pisacane. Il consigliere Daniele Berti della neonata società sta organizzando "una festicciola degna"

2-10-1921: momento dell'inaugurazione

Il 2 ottobre per i tifosi lilla sarà un giorno importante: il 90esimo compleanno dello stadio Mari di via Pisacane. Difatti il 2 ottobre 1921, giorno dell’inaugurazione, si disputò la partita Legnano Inter 6 a 0, e già il Legnano ha messo subito le cose in chiaro, avendo l’ultima parola.

Il Legnano Football Club poi divenuto AC Legnano nasce il 1° gennaio 1913, dopo vari tentativi avvenuti 6-7 anni prima, e da li all’inaugurazione del ‘Pisacane’ la squadra giocava sull’altrettanto glorioso terreno di via Lodi, dove ora è stato costruito il nuovo bocciodromo e i 2 campi di calcetto, appartenente alla Franco Tosi e ceduto in comodato.

E i primi colori sociali furono addirittura il rosso-nero. "Il 2 ottobre 2011, dopo 90 anni potrebbe esordire in quello stesso stadio il neonato ‘Legnano 1913’ una nuova d’esperienza nata dalla volontà di Legnanesi doc, in una categoria che non fa parlare i quotidiani rosa, ma che da un cenno, un risveglio ad una città intera. Per la mattinata  del 2 ottobre, ci stiamo attivando anche in collaborazione con l’assessore Brignoli, per una festicciola degna, portando allo stadio chi per anni ha condiviso le gioie e i dolori sportivi dei Lilla”, dichiara il consigliere Daniele Berti.

“Ringrazio veramente col cuore il presidente Nicolò Zanda che mi ha voluto come collaboratore dei nuovi lilla e spero questo sogno di rinascita possa realizzarsi per i tifosi e per la città, sempre con voi per condividere la storia”, conclude.

E' possibile visualizzare il video realizzato dal consigliere.

I festeggiamenti sono stati posticipati al 30 ottobre quando il manto erboso dovrebbe risultare perfetto, non solo per festeggiare, ma anche per giocare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Auguri "Mari", sei stato glorioso e spero lo sarai ancora"

MilanoToday è in caricamento