rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Legnano Legnano

Pesta i genitori per la dose di cocaina: la madre tenta suicidio

La madre, esasperata per una situazione devastante, tenta il suicidio tagliandosi le vene. In ospedale, poi,

Terribile situazione in una famiglia legnanese, che per poco non sfociava in una tragedia. Una donna, infatti, ha tentato il suicidio tagliandosi le vene esasperata - a quanto è stato riportato - dalle continue richieste del figlio, P.F., cocainomane dipendente e in crisi d'astinenza da diversi giorni.

L'uomo era alla disperata ricerca di denaro per la cocaina. All'ennesimo rifiuto della madre, ha iniziato a inveire contro il genitore, urlandole addosso tutta la sua frustrazione. La madre, stanca di una situazione che si protrae da anni, aveva deciso di farla finita. Portata d'urgenza al pronto soccorso dal marito, accorso immediatamente, è stata salvata. Ora non è in pericolo di vita.

Ma all'ospedale è andato in scena un dramma nel dramma. Il figlio, senza dose, ha iniziato a chiedere al padre di accompagnarlo dal pusher. All'ovvio rifiuto, ha cominciato a picchiare anche l'altro genitore, ferendolo. Sul posto è giunta la polizia, che ha arrestato il 31enne.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesta i genitori per la dose di cocaina: la madre tenta suicidio

MilanoToday è in caricamento