Mercoledì, 28 Luglio 2021
Legnano Via Togliatti

Tenta la truffa dello specchietto, scappa quando vede i carabinieri: denunciato

È successo martedì a Rescaldina, nel milanese. Nei guai un italiano di 44 anni, pregiudicato

Immagine repertorio

Stavano discutendo per strada. Sosteneva che lei lo avesse sorpassato colpendo e danneggiando lo specchietto della sua auto e per questo le stava chiedendo un risarcimento. Quando ha visto i carabinieri avvicinarsi lui, pregiudicato italiano di 44 anni, ha tentato di scappare ma è stato inseguito e fermato dopo pochi metri. L'epilogo? Una denuncia per tentata truffa.

Il motivo? Secondo i carabinieri l'uomo avrebbe tentato di mettere in scena la "classica" truffa dello specchietto. È successo nel pomeriggio di martedì in via Togliatti a Rescaldina, come riportato in una nota dai militari della compagnia di Legnano. La vittima del tentato raggiro, un'impiegata di 38 anni, ha spiegato alle forze dell'ordine che l’uomo l’aveva bloccata mentre stava guidando affermando che, in fase di sorpasso, aveva urtato lo specchietto retrovisore della sua auto, danneggiandolo.

Tutto inventato secondo quanto ricostruito dai carabinieri che lo hanno denunciato.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta la truffa dello specchietto, scappa quando vede i carabinieri: denunciato

MilanoToday è in caricamento