Venerdì, 25 Giugno 2021
Legnano Via Milano

Tenta di strangolare la convivente, arrestato a Legnano

Il giovane, 30enne, accecato dalla gelosia, domenica scorsa ha picchiato la convivente 45enne tentando anche di strangolarla. I vicini hanno avvertito la polizia

Gli agenti del commissariato di Legnano hanno arrestato domenica scorsa un tunisino irregolare 30enne, Cabani. R., che aveva ripetutamente picchiato la convivente, un'italiana 45enne. La vittima, colpita a calci e pugni, era da tempo costretta a subire l'assurda gelosia del suo compagno, che aveva imposto alla donna di consegnargli il cellulare, non salutare mai gli uomini e abbandonare il lavoro.

Domenica scorsa il tunisino aveva notato la compagna mentre parlava in un circolo con alcuni conoscenti uomini. L'ha quindi attesa a casa per aggredirla e provare anche a strangolarla. I vicini di casa, spaventati dalle urla della donna, hanno chiamato la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di strangolare la convivente, arrestato a Legnano

MilanoToday è in caricamento