rotate-mobile
Loreto Turro / Via Francesco Cavezzali

Incendio in via Cavezzali 11, le uscite di sicurezza erano saldate

Le uscite di sicurezza erano sigillate anche giovedì 24 quando a causa di un incendio, avvenuto al settimo piano del palazzo, rimasero intossicati quattro bambini e tre adulti

Quattro bambini e tre adulti sono rimasti intossicati durante un incendio scoppiato in un appartamento di uno stabile in via Cavezzali 11. Questa la notizia che giovedì 24 gennaio ha fatto riaccendere i riflettori dei media su quell'edificio fortino.

L'incendio, avvenuto al settimo piano del palazzo abitato soprattutto da abusivi ed extracomunitari, poteva trasformarsi in una tragedia visto che le uscite di sicurezza dell'edificio erano letteralmente sigillate, come riporta il Corriere.

Nel 2006 un 27enne venne ammazzato in questo palazzo che una volta era un residence Jolly Inn. 9 piani e 190 appartamenti per 500/600 persone. Anche liti condominiali sono all'ordine del giorno.

Gli agenti del commissariato Villa San Giovanni la scorsa settimana, dopo un controllo, hanno scoperto coltelli e degrado. Forse per questa ragione le uscite di emergenza erano saldate per impedire l'ingresso degli estranei e l'aumento del degrado. Visto che ci sono molti appartamenti vuoti, che nessuno compra, pronti per essere occupati da chicchessia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in via Cavezzali 11, le uscite di sicurezza erano saldate

MilanoToday è in caricamento