LoretoToday

Beccato con 10 chili di hashish, si preoccupa del cane

Un ragazzo è stato pizzicato dalla polizia in zona Greco con 10 chili di "fumo". Prima di finire dentro, però, ha raccomandato agli agenti di avere cura del cane

I suoi primi pensieri non sono stati il disonore, le manette, la galera, la vita (un po') rovinata. No. La prima cosa che gli è venuta in mente, quando ha visto i poliziotti, è stato il suo cane: "Perfavore, datelo alla mia fidanzata. E' a Torino".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un giovane italiano 20enne, infatti, è stato arrestato l'altro giorno in zona Turro dagli agenti del commissariato “Greco-Turro” per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: era in possesso di ben 10 chili di hashish. Ma con sè, oltre al "fumo", aveva un affezionato bastardino. E così ha chiesto alla polizia di lasciarlo alle cure della fidanzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento