menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrante Aporti, cade un cornicione dai magazzini: nessun ferito

Si riaccendono i riflettori sul futuro dei magazzini ferroviari: i residenti chiedono da tempo che vengano ristrutturati

Non passava nessuno, in via Ferrante Aporti davanti al 75, quando qualche giorno fa è crollato un cornicione in ferro dal rilevato ferroviario. Si trattava di una decorazione dell'ingresso di uno spazio ormai vuoto, di quelli che sotto il rilevato erano un tempo magazzini e oggi non sono nulla.

Il segnale evidente che il rilevato (e ciò che sta dentro, sotto, fuori) rischia davvero di cadere a pezzi. Letteralmente. Ed è recente il dibattito sul parcheggio che doveva essere costruito sotto la via, e che non si farà più: si dovrebbe fare, invece, la ristrutturazione dei magazzini, di proprietà della società Grandi Stazioni. Ridare vita a questi spazi dovrebbe essere la soluzione anche per evitare casi come quello dell'altro giorno. Anche perché, stando ai residenti, non sarebbe un caso isolato. Ogni tanto le parti in cemento cedono. E le vecchie insegne sospese non promettono nulla di buono.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento