rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Precotto Cimiano / Via Padova

Via Padova, arrestato 37enne: botte da orbi agli agenti

L'arresto ieri sera verso le 21.30. L'uomo, cittadini egiziano irregolare di 37 anni, è finito in manette mentre aggrediva due connazionali. E poi, ha rivolto la sua ira sugli agenti della Polizia Locale

Stava aggredendo due connazionali vicino a piazzale Loreto, quando una pattuglia della Polizia Locale lo ha fermato per trarlo n arresto. In manette è finito un cittadino egiziano di 37 anni, irregolare in Italia, che – non contento – ha iniziato a riversare la propria furia sugli agenti.

Prima ha picchiato i suoi connazionali, poi si è scagliato contro i vigili colpendone uno al volto con una gomitata e una testata e bersagliando l’altro di sputi. È stato necessario chiamare un’altra pattuglia della Polizia Locale per riuscire a contenere le reazioni scomposte e aggressive dell’uomo, che continuava a minacciare, inveire e sputare contro gli agenti. Dagli accertamenti è risultato avere precedenti specifici per resistenza e occupazione abusiva.

L'intervento delle forze dell'ordine ha scongiurato che l'aggressione si trasformasse in una nuova rissa tra connazionali, delle quali via Padova ha fresca memoria e che lo scorso febbraio hanno porato all'omicidio del giovane Hamed.

Ingente il dispiegamento di forze nel quartiere: 40 uomini nell’arco delle 24 ore, supportati fino alle 20 anche dal Security Point posizionato in via Padova/Arquà. “Servizi mirati – ha sottolineato il vicesindaco De Corato - che non hanno solo l’obiettivo di far rispettare le ordinanze, ma soprattutto di riportare il quartiere alla normalità, garantendo il rispetto delle leggi e dei regolamenti e tutelando la sicurezza dei residenti”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Padova, arrestato 37enne: botte da orbi agli agenti

MilanoToday è in caricamento