Precotto Via Padova

Via Padova, ispezione salva vita: scoperta una fuga di gas

La Polizia Locale ha eseguito dei controlli in uno stabile di via Padova, dopo le segnalazioni di un portiere e ha scoperto una fuga di gas. Salvi cinque inquilini. I tecnici: in 10 giorni, il gas avrebbe saturato l'aria

Sono intervenuti per un'ispezione e hanno trovato una fuga di gas in corso. Così gli agenti della Polizia Locale di Milano hanno salvato la vita ad almeno cinque persone che abitano in un appartamento di uno stabile di ringhiera di via Padova. Il sopralluogo è stato eseguito sulla base delle segnalazioni di irregolarità presentate da un amministratore condominiale e non si può dire, in questo caso, che non sia stato provvidenziale.

I tecnici dell'Asl, che insieme ai vigili hanno partecipato all'ispezione, hanno accertato che il tubo della caldaia collocata in cucina era tagliato ed era in corso dispersione di gas all'interno dell'edificio. E che, tempo dieci-quindici giorni, avrebbe determinato la saturazione dell'ambiente. Facili da immaginare le conseguenze.

  L'ambiente si sarebbe saturato di gas in una decina di giorni  


Il proprietario, un egiziano di 44 anni, è stato denunciato per impianto non a norma, che è stato posto sotto sequestro penale. Ospitava altri 4 extracomunitari, di cui 3 avevano chiesto regolarizzazione tramite sanatoria e uno aveva il permesso di soggiorno. Per il vicesindaco De Corato, si è trattato dell'ennesimo trionfo delle ordinanze di controllo emesse per via Padova da Palazzo Marino.

"L'episodio - ha spiegato De Corato - dimostra come le ordinanze adottate dal sindaco vadano nel verso giusto. E contribuiscano a generare una maggiore sicurezza. Altro che delazione. Proprio come già avevo chiesto nel maggio 2008, quando, a seguito di un'esplosione in una palazzina di via Padova 164, scrissi a Prefetto, Questore, Comandante dei Vigili del fuoco e Asl, chiedendo controlli serrati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Padova, ispezione salva vita: scoperta una fuga di gas

MilanoToday è in caricamento