menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, sangue in stazione Centrale: uomo accoltellato al volto in piazza Duca d'Aosta

L'aggressione alle 22 di martedì sera. Il 30enne è finito alla clinica Città Studi. Si indaga

Sangue martedì sera in stazione Centrale a Milano. A farne le spese è stato un uomo di trenta anni, si tratta di un cittadino marocchino regolare in Austria ma irregolare in Italia, che è stato ferito al volto con un'arma da taglio. 

L'allarme è scattato pochi minuti prima delle 22, quando una telefonata al 112 ha segnalato la presenza della vittima in piazza Duca d'Aosta. Sul posto sono immediatamente intervenuti un equipaggio del 118 e gli agenti della polizia locale. 

Il 30enne, dopo essere stato visitato, è stato accompagnato alla clinica Città Studi: ha riportato una seria e profonda ferita alla faccia, ma fortunatamente non è il pericolo di vita. Mercoledì mattina è stato infatti dimesso con una prognosi di venticinque giorni.

I ghisa stanno ora cercando di ricostruire l'accaduto: è verosimile che la vittima abbia discusso con qualcuno e sia poi stata colpita al volto con un coltello o un coccio di bottiglia. L'uomo non è stato comunque in grado di fornire una versione precisa dell'accaduto. Le prime ricerche dell'aggressore non hanno dato l'esito sperato. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento