rotate-mobile
Stazione Centrale Stazione Centrale / Via Giovanni Schiaparelli

Trova l'anziano marito a terra, pensa a un malore ma è una rapina

Solo all'ospedale, quando l'uomo si è svegliato, ha detto di essere stato aggredito in casa, in via Schiapparelli

Venerdì mattina, una  signora di 63 anni ha trovato il marito riverso a terra, incosciente, ma solo nel pomeriggio si è ricostruita la vicenda scoprendo che l'uomo era stato vittima di una rapina in appartamento.

Ricoverato in ospedale, presenta un taglio al capo ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni. A trovarlo, a terra, nel soggiorno, è stata la moglie, appena svegliatasi, che lì per lì ha pensato a un malore.

Non trovando il cellulare e nemmeno le chiavi di casa ha chiesto aiuto dalla finestra dell'appartamento in via Schiapparelli, e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e il 118.

Solo in un secondo momento all'ospedale, quando l'uomo si è svegliato, ha detto alla polizia di essere stato aggredito in casa da un paio di sconosciuti che si è trovato improvvisamente davanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova l'anziano marito a terra, pensa a un malore ma è una rapina

MilanoToday è in caricamento