Giovedì, 24 Giugno 2021
Stazione Centrale Città Studi / Viale Lombardia

Sabato: viale Lombardia, il mistero della donna aggredita

E’ stata aggredita sabato a sprangate mentre spazzava il marciapiede sotto casa sua. Un mese prima una molotov era stata lanciata contro la sua finestra. Il mistero di una serie di aggressioni nei confronti di una coppia di anziani di Viale Lombardia

Rimane ancora un mistero l’aggressione subita da una pensionata di 67 anni sabato pomeriggio. La donna è stata colpita alle spalle, mentre spazzava il marciapiede davanti alla sua villetta di Viale Lomardia: l’anziana sarebbe stata poi spinta dentro l’androne della casa e picchiata con un oggetto contundente, forse una spranga.

L’episodio risulta ancora più incomprensibile se si considera che la donna e suo marito, meno di un mese fa, si sono visti scagliare una molotov contro le finestre della casa.

I due non hanno la minima idea di chi possa aver aggredito la donna durante il fine settimana, ma nemmeno di chi possa aver lanciato una molotov sulla loro casa.

Gli investigatori al momento non sono in grado di stabilire se fra i due episodi ci sia una connessione e stanno allargando il più possibile lo spettro delle indagini per venire a capo di quello che al momento sembra un mistero. L’unico elemento è il fatto che la casa della coppia è stata messa in vendita pochi giorni prima del lancio della bottiglia incendiaria, avvenuto il 18 settembre.

Sgomento per gli episodi anche da parte dei vicini: “Non ci hanno mai detto di avere paura di qualcuno. Non sembravano avere preoccupazioni”. Per quanto riguarda la molotov: “Erano convinti che fosse un errore di persona, sembravano sereni, positivi”. Ovviamente il pestaggio di sabato cambia le cose.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato: viale Lombardia, il mistero della donna aggredita

MilanoToday è in caricamento