menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Stazione Centrale di Milano, vede poliziotti, li aggredisce e scappa in metro: arrestato

L'accaduto nel tardo pomeriggio di martedì 19 gennaio. A fermarlo la Polmetro

Appena ha visto che la polizia stava per sottoporlo a un controllo, ha aggredito gli agenti ed è scappato in metro, ma è stato raggiunto e tratto in arresto. L'episodio nel tardo pomeriggio di martedì 19 gennaio in piazza Duca d'Aosta, davanti alla Stazione Centrale.

A finire in manette un 37enne marocchino, che per sfuggire al controllo ha aggredito la Polmetro ed è fuggito a piedi scendendo nella stazione della metropolitana. I poliziotti dopo averlo rincorso, l'hanno raggiunto e immobilizzato.

Da alcune verifiche, poi, gli agenti hanno scoperto che l'uomo era stato espulso dall'Italia nel 2019. A quel punto per lui è scattato l'arresto sia per reati in materia di immigrazione sia per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento