menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cerca di lasciare l'Italia con un documento falso: arrestato in Stazione Centrale

È successo nel pomeriggio di martedì 9 marzo, nei guai un nigeriano di 37 anni

Stava per partire e lasciare l'Italia ma è stato braccato e arrestato in Stazione Centrale dagli agenti della Polfer. È successo nella giornata di martedì 9 marzo, nei guai un nigeriano di 37 anni accusato di possesso di documenti falsi.

Tutto è accaduto nel corso dei servizi di vigilanza quando i poliziotti hanno chiesto i documenti a un uomo che ha consegnato un biglietto, un foglio di soggiorno ed una carta di identità elettronica intestati a un cittadino nigeriano. Da un controllo più approfondito gli agenti hanno rilevato delle anomalie nei sistemi anticontraffazione applicati sui documenti.

L'uomo, messo alle strette, ha ammesso di aver acquistato il tuto sul "mercato nero", pagando circa 200 Euro; poi ha fornito le proprie generalità e dalle verifiche è emerso che era già noto alle forze dell'ordine e non in regola sul territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento