Stazione Centrale Stazione Centrale / Via Luigi Galvani

Tra casa e box aveva droga per 80 mila euro: spacciatore arrestato

L'uomo è stato fermato mentre era in auto durante un controllo casuale nella zona della Stazione Centrale di Milano

Il grosso della droga lo nascondeva in un box che, fino alla fine, ha cercato di tenere nascosto ai carabinieri che lo stavano controlllando, fingendo perfino di non sapere dove fosse. Ma i militari avevano in mano un mazzo di chiavi, di sua proprietà, con attaccato anche il telecomando dell'apertura. 

Tutto era partito da un controllo alle automobili in circolazione nella zona della Stazione Centrale. I carabinieri, tra via Galvani e via Fara, avevano fermato la vettura dell'uomo, un italiano di 38 anni con precedenti per droga, e avevano subito avvertito un forte odore di marijuana provenire dall'abitacolo. L'uomo aveva spontaneamente consegnato una piccola quantità, confessando anche di averne dell'altra (sempre poca) nella sua abitazione.

Così i militari erano andati a casa sua, dove effettivamente avevano trovato qualche grammo di cocaina. E, in un mazzo di chiavi, anche il telecomando di un box. Quando finalmente sono arrivati a rintracciare il garage, hanno trovato 1,6 chili di cocaina incellophanata e confezionata sottovuoto, 10 panetti di hashish di buona qualità, alcuni involucri di cocaina termosaldati e anche cocaina sfusa in sacchetti. 

Non è tutto, perché - tornati nell'abitazione dell'uomo - hanno rinvenuto anche un chilo di marijuana e un chilo di hashish ben nascosti in un casssetto della camera da letto, oltre a 3 mila euro in contanti, palesemente frutto dell'attività di spaccio. Il valore complessivo della droga è, sul mercato, di circa 80 mila euro. Il 38enne è stato quindi arrestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra casa e box aveva droga per 80 mila euro: spacciatore arrestato

MilanoToday è in caricamento