Stazione Centrale Piazza Duca d'Aosta

Nascondono la droga nel cestino della spazzatura: un arresto in Centrale

La segnalazione dello spaccio era arrivata tramite l'app YouPol

Repertorio

La segnalazione è arrivata nella mattinata di sabato 20 gennaio tramite l'applicazione YouPol, lanciata dalla polizia a novembre 2017 specificatamente per segnalare lo spaccio di droga e gli atti di bullismo anche attraverso foto e filmati: attiva per ora solo a Milano, Roma e Catania, a febbraio sarà estesa a tutti i capoluoghi di regione e, ad agosto 2018, a tutte le città italiane.

Ed era, appunto, una segnalazione di spaccio nei pressi della Stazione Centrale di Milano. La polizia è intervenuta per una verifica ma senza trovare niente. Gli agenti hanno però deciso di riprendere l'osservazione nel primo pomeriggio e, verso le tre meno dieci, hanno individuato un gruppetto di giovani vicino ad un cestino della spazzatura. 

Alla vista degli uomini in divisa, i giovani hanno cercato di dileguarsi. Subito fermati, uno di loro - un gambiano di ventuno anni - è stato trovato con sette grammi e mezzo di marijuana in un involucro. I poliziotti hanno quindi controllato il cestino della spazzatura trovando un sacchetto con altri involucri di droga, del tutto simili a quello in possesso del gambiano. In tutto c'erano 150 grammi di marijuana.

Per il ventunenne è scattato l'arresto, con l'accusa di spaccio di droga. Recentemente era stato scarcerato dopo una condanna sempre per lo stesso reato; a suo carico anche un divieto di dimora nel Comune di Milano. Lunedì mattina si procederà col rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondono la droga nel cestino della spazzatura: un arresto in Centrale

MilanoToday è in caricamento