Stazione Centrale

Stazione Centrale, pronta la nuova illuminazione

Concluso in anticipo, rispetto ai tempi annunciati, l'intervento per potenziare l'illuminazione dell'area

Si è concluso, in anticipo sui tempi annunciati, l’intervento per potenziare l’illuminazione dell’area circostante la Stazione Centrale. Grazie ai nuovi impianti che entreranno in funzione, "la luce sarà un’alleata preziosa per la nostra battaglia sulla sicurezza”.

Lo hanno annunciato il vice Sindaco Riccardo De Corato e l’assessore ai Lavori pubblici e Infrastrutture Bruno Simini.

“Con la riqualificazione della Stazione Centrale – evidenzia De Corato – la città ha un nuovo biglietto da visita. E grazie al potenziamento dell’illuminazione si aggiunge un tassello importante a questo grande progetto di riqualificazione e rivitalizzazione che l’Amministrazione sta realizzando passo dopo passo, con risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Se milanesi e turisti possono finalmente vivere e frequentare in tutta sicurezza quest’area, non più zona franca, è anche grazie alle nuove luci, elemento fondamentale per la tutela dei cittadini contro i malintenzionati. Non solo. Ricordo, infatti, che intorno alla Centrale abbiamo potenziato i controlli grazie a Forze dell’Ordine, Polizia Municipale e militari. A cui si aggiungono le 70 telecamere della videosorveglianza e le 12 colonnine Sos. E un’ulteriore risposta è arrivata anche dalle molte iniziative, rivolte in particolare alle famiglie, come il mercatino dei fiori e la manifestazione ‘Piazza in gioco’”.

“Abbiamo incrementato il numero di proiettori in piazza Luigi di Savoia, IV Novembre e Duca d’Aosta – spiega Simini -. In tutta l’area circostante la Stazione, inoltre, abbiamo sostituito le lampade a luce gialla con quelle a luce bianca come prevede il nostro Piano di illuminazione. La luce bianca, infatti, permettendo una miglior resa cromatica, rende più facile l’identificazione delle persone riprese dalle telecamere”.

“Il Piano di illuminazione, che il Comune sta realizzando assieme ad A2A, avanza senza sosta: ad oggi – rende noto Simini - in città abbiamo oltre 3000 punti di luce nuova. Ogni giorno, da un anno e mezzo a questa parte, Milano si arricchisce di dieci luci nuove. Abbiamo già raggiunto le periferie con le accensioni a Figino, alla Bovisasca, al parco Cerkovo e al parco Lambro, una delle zone più colpite da spaccio e prostituzione”.

“Altri interventi sono invece in corso – conclude Simini – in piazza Trento, lungo via Isonzo, in viale Monza (dai ponti fino al confine comunale), via Silva, a Greco, Baggio e al quartiere Ponte Lambro”.

Questi gli interventi effettuati:
Piazza Luigi di Savoia:
- sostituito un sostegno di 4 metri d’altezza con uno di 8 metri equipaggiato di tre nuovi proiettori;
- lungo il lato dei civici pari sono stati sostituiti i bracci di 30 cm con altrettanti lunghi 125 cm;
- installati 2 nuovi proiettori

Piazza Duca d’Aosta:
-    installati 2 nuovi proiettori

Piazza IV Novembre:
-    installato un nuovo proiettore

In tutta l’area circostante la Stazione Centrale:
- sostituite le lampade a vapori di sodio ad alta pressione (luce gialla) con altrettante di pari potenza a ioduri metallici (luce bianca).
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Centrale, pronta la nuova illuminazione

MilanoToday è in caricamento