Stazione Centrale Stazione Centrale

Da Milano a Roma senza biglietto, picchia i poliziotti: arrestato

È successo nella giornata di lunedì 6 settembre, nei guai un 18enne e una donna di 31 anni

Volevano viaggiare da Roma a Milano senza pagare il biglietto dell'alta velocità. L'epilogo? Per lui sono scattate le manette mentre lei è stata denunciata. È successo in Stazione Centrale a Milano nella giornata di lunedì 6 settembre, nei guai un italiano di 18 anni già noto alle forze dell'ordine e una 31enne.

Tutto è iniziato quando i due sono stati "pizzicati" sul treno senza biglietto dal controllore che ha quindi allertato le forze dell'ordine. Il 18enne ha prima minacciato i poliziotti, dichiarando di essere in possesso di un coltello, e poi si è scagliato contro uno di loro colpendolo al volto e spintonandolo, mentre la 31enne ha cercato di ostacolare l'intervento degli agenti, colpendoli e spintonandoli a sua volta.

Bloccati entrambi, il giovane è stato trovato effettivamente in possesso di un coltello. Per il 18enne sono scattate le manette con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale e indagato per possesso di armi od oggetti atti ad offendere; la 31enne, invece, è stata denunciata per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Milano a Roma senza biglietto, picchia i poliziotti: arrestato

MilanoToday è in caricamento