menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

E' in sedia a rotelle: rapinata da coppia di mutilati in Stazione Centrale

La vittima è stata trovata dalla polizia seduta per terra. La sua carrozzina era danneggiata

Rapinata in pieno pomeriggio da due persone che conosce. Una vicenda della disperazione, originata tra i senza fissa dimora che gravitano intorno alla Stazione Centrale di Milano e che coinvolge persone disabili. Una, la vittima, costretta in sedia a rotelle. Due, gli aggressori, entrambi mutilati.

Il fatto è avvenuto verso le cinque di pomeriggio di giovedì 27 giugno tra la Galleria delle Carrozze e piazza Luigi di Savoia. La vittima, una ragazza romena di 19 anni in sedia a rotelle, è stata avvicinata da una coppia che, alla polizia, riferirà di conoscere. Un uomo senza una mano, una donna senza una gamba.

Seduta per terra, disperata

La coppia l'ha aggredita, l'ha fatta cadere dalla sedia a rotelle danneggiandone una ruota, le ha rubato 300 euro e si è allontanata. La polizia ha trovato la 19enne seduta per terra, disperata. Per fortuna non ferita (ha rifiutato le cure). Gli agenti hanno raccolto la descrizione dei due aggressori e ora indagano per rintracciarli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento