Stazione Centrale Porta Venezia / Via Felice Casati

Minaccia gioielliera con la pistola: rapinatore scappa con quarantamila euro in preziosi

È successo nel pomeriggio di lunedì in via Casati, zona Repubblica. Indaga la polizia

Immagine repertorio

È entrato in gioielleria fingendosi un cliente e ha chiesto di vedere alcuni gioielli. Poi ha estratto la pistola e minacciato la commessa, infine è scappato con i preziosi. Il bottino? Quasi quarantamila euro, secondo una prima stima. È successo nel pomeriggio di lunedì 13 novembre in via Felice Casati a Milano (zona Repubblica). La notizia è stata resa nota da via Fatebenefratelli.

Tutto è accaduto intorno alle 15.25 quando un uomo — descritto dalla commessa come di statura bassa e con accento italiano — è entrato nel negozio chiedendo di vedere alcuni anelli con brillanti. La gioielliera, una ragazza di vent'anni, ha quindi appoggiato sul bancone un vassoio con diversi preziosi. E proprio in quel momento l'uomo ha estratto l'arma e minacciato la ragazza, poi ha afferrato tutti i monili ed è scappato facendo perdere le proprie tracce.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura di Milano che hanno acquisito le immagini registrate dalle telecamere della zona. Per il momento non è ancora chiaro in che direzione si sia allontanato né se la pistola che aveva con lui fosse vera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia gioielliera con la pistola: rapinatore scappa con quarantamila euro in preziosi

MilanoToday è in caricamento