rotate-mobile
Stazione Centrale Stazione Centrale / Via Vittor Pisani

Reagisce alla rapina, si prende una coltellata nel fianco

Un uomo è stato ferito con un fendente in pieno centro a Milano. Un malvivente voleva rubargli l'orologio da 10mila euro

Reagisce alla rapina e viene accoltellato. Il fatto è avvenuto nelle scorse ore in un autosilo in via Vittor Pisani (Stazione Centrale). Un bielorusso di 31 anni è stato rapinato di un orologio, e quando ha reagito è stato colpito con un'arma da taglio al fianco. 

Secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, ad aggredirlo, al secondo piano interrato, un malvivente che gli ha strappato un Omega del valore di 10mila euro e che non ha esitato a colpirlo per poi fuggire.

Il ferito è stato portato all'ospedale Fatebenefratelli, ma non versa in gravi condizioni. L'allarme è stato dato agli agenti della questura che si stanno occupando anche di un'altra rapina accaduta sempre venerdì in piazza Gobetti. A finire nel mirino di due malviventi, a suo dire di età tra i 25 e i 30 anni, un cinquantunenne che era seduto su una panchina. I due gli hanno strappato un orologio del valore di 6mila euro. Non solo. È stato vittima invece di un furto, sul quale stanno indagando sempre i poliziotti, come riportano le agenzie, un ottantacinquenne che all'ippodromo è stato avvicinato da una donna che gli ha sfilato un Rolex Submariner del valore di 15 mila euro, per poi scappare con un'auto a bordo della quale l'attendeva un complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reagisce alla rapina, si prende una coltellata nel fianco

MilanoToday è in caricamento