rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Stazione Centrale Stazione Centrale / Piazza Duca d'Aosta

Violenta rissa in Centrale: giovane ferito con il coccio di una bottiglia, aggressore arrestato

La lite tra diverse persone sedata dal personale dell'Esercito italiano

Furibonda lite tra stranieri nel piazzale della Stazione Centrale: è successo nella notte tra sabato e domenica. A dividere i contendenti il personale dell'Esercito italiano, impegnato nel servizio Strade Sicure. Un giovane, colpito violentemente con un coccio di bottiglia, è stato portato d'urgenza in ospedale mentre l'autore del gesto è stato arrestato dai carabinieri della compagnia Duomo, intervenuti sul posto.

E' successo alle due e mezza di notte. Ignoti al momento i motivi che hanno scatenato la lite, mentre un 23enne di origine marocchina veniva colpito al torace e al volto da un altro giovane, con un coccio di una bottiglia di vetro. Il 23enne è stato portato al pronto soccorso del Fatebenefratelli in codice giallo, per le cure del caso. Le sue condizioni non sono sembrate preoccupanti.

Rissa in Centrale, arrestato l'aggressore

L'autore del gesto è stato individuato poco dopo: si tratta di un algerino di 24 anni, con precedenti e senza fissa di mora. I carabinieri lo hanno bloccato e arrestato: risponde di lesioni gravissime. Stava cercando di darsi alla fuga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rissa in Centrale: giovane ferito con il coccio di una bottiglia, aggressore arrestato

MilanoToday è in caricamento