Stazione Centrale

Stazione Centrale, scoperto feto in un cassonetto: la mamma è minorenne

A trovare il corpicino un addetto dell'Amsa. Il feto sarebbe stato nascosto da una minorenne dell'Est Europa dopo averlo partorito alla Stazione Centrale. Ad avvistare la ragazza dolorante alcuni passanti

Un feto di poche settimane è stato scoperto, stamani, in un cassonetto dell'immondizia nei pressi della stazione centrale di Milano. Il ritrovamento è stato fatto da un addetto dell'Amsa, la municipalizzata dei rifiuti, che si stava occupando del suo svuotamento e che ha fatto intervenire il 118. Secondo quanto si è appreso il feto sarebbe stato nascosto nel cassonetto da una minorenne dell'Est europeo, che è stata individuata dagli agenti.

Alcuni passanti, infatti, avevano visto poco prima del ritrovamento una giovane, dall'età apparente di 16-17 anni, che stava male. La ragazza presumibilmente ha partorito in un mezzanino della fermata Centrale della metropolitana, e poi ha cercato di occultare il feto. Del caso si occupa la Polfer.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione Centrale, scoperto feto in un cassonetto: la mamma è minorenne

MilanoToday è in caricamento