rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Colonne Porta Ticinese / Via Molino delle Armi

Rubano i Rolex con la tecnica dell'abbraccio ma perdono il cellulare: restituiscono gli orologi per riaverlo

Rocambolesco furto finito con una leggerezza da parte delle malviventi: alla fine si accordano per lo scambio dei Rolex appena rubati con il cellulare perso

Prima, con una tecnica collaudata fingendo avances, hanno rubato due Rolex ad altrettanti giovani, in piena notte. Poi, però, si sono accorte di avere perso un cellulare sul luogo del furto. E allora lo hanno chiamato per farselo restituire. Il cellulare, però, lo avevano le due vittime del furto, per cui alla fine gli oggetti sono stati scambiati e i giovani sono tornati in possesso degli orologi.

Un errore "da principianti" quello commesso da due donne sudamericane alle prima ore del mattino di sabato 30 novembre. Le due donne hanno individuato, verso le cinque di mattina, due giovani di 31 e 32 anni con ai polsi i preziosi Rolex. Così li hanno avvicinati in strada, in via Molino delle Armi, e li hanno abbracciati fingendo avances e interesse: nel frattempo sfilavano loro gli orologi, per poi andarsene all'improvviso.

I due ragazzi si sono immediatamente resi conto di non avere più i Rolex al polso e si sono anche accorti che, ad una delle due donne, era caduto per terra lo smartphone. Che, di lì a poco, ha cominciato a squillare. A chiamare erano proprio le due malviventi, che cercavano di ritornare in possesso del telefono. Con prontezza i giovani hanno replicato proponendo lo "scambio" con gli orologi e così è avvenuto: poco più tardi, accanto a un'edicola della zona concordata in precedenza, i due hanno "depositato" il cellulare e hanno recuperato i Rolex. Sull'episodio indaga la polizia, che è stata avvertita dai ragazzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano i Rolex con la tecnica dell'abbraccio ma perdono il cellulare: restituiscono gli orologi per riaverlo

MilanoToday è in caricamento