Colonne Porta Ticinese / Corso di Porta Ticinese, 35

Spacciatore arrestato per la quarta volta in un anno: sorpreso ancora a lavorare alle Colonne

In manette sono finiti due pusher. La coppia è stata 'beccata' dagli agenti della Mobile

Repertorio

Uno procacciava i clienti. L'altro cedeva le dosi. E' questo il meccanismo scoperto dagli agenti della Sesta Sezione della Squadra Mobile di Milano, coordinata da Lorenzo Bucossi, e che ha portato all'arresto di due spacciatori alle Colonne di San Lorenzo.

Venerdì sera, i poliziotti in borghese in servizio nella frequentatissima piazza della movida meneghina notano un uomo sospetto. Lo seguono. E capiscono che sta 'lavorando' cercando di adescare i clienti. Una volta individuati, li conduce dal suo complice un po' in disparte. Il secondo riceve il denaro e cede la bustina con la marijuana.

Compreso il sistema, i poliziotti intervengono e bloccano la coppia durante uno scambio con un cliente. Agli acquirenti vengono trovati addosso due grammi. Ai pusher altri due. In manette, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, finiscono un gambiano di 37 anni - quello incaricato di trovare i clienti - e un senegalese di 36 anni.

Entrambi sono noti alle forze dell'ordine per droga e furti anche se il 36enne, in particolare, nell'ultimo anno è stato arrestato per ben quattro volte per lo stesso reato. Se non è un record, poco ci manca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore arrestato per la quarta volta in un anno: sorpreso ancora a lavorare alle Colonne

MilanoToday è in caricamento