Sabato, 16 Ottobre 2021
Darsena Porta Ticinese / Via Scaldasole

Milano, clochard aggredito nella notte da due ragazzi con un coltello: salvato da un barista

L'aggressione dopo mezzanotte in zona Ticinese. Aggressori messi in fuga da un barista

In due lo hanno rincorso impugnando un grosso coltello. Gli hanno urlato più volte "ti ammazziamo, ti ammazziamo". Poi è riuscito a salvarsi, anche grazie all'intervento di un coraggioso testimone. 

Un clochard è stato aggredito e minacciato nella notte tra lunedì e martedì in via Scaldasole, zona Darsena a Milano. Verso mezzanotte e mezza, per motivi ancora non chiari, l'uomo è finito nel mirino di due ragazzi, che hanno cercato di colpirlo con una lama insultando lui e il suo cane. 

A mettere fine all'aggressione è stato il titolare di un bar - poi raggiunto da un suo dipendente - che è intervenuto, ha cercato di bloccare i due e ha poi telefonato ai carabinieri. Gli stessi carabinieri, subito arrivati sul posto, hanno rintracciato i due ragazzi in un locale poco lontano: sono due italiani di ventitré anni e sono stati denunciati per minacce aggravate. 

Il clochard, stando a quanto raccontato dal barista, trascorre le notti in strada proprio in via Scaldasole. I militari lo stanno ora cercando per raccogliere la sua testimonianza e capire cosa abbia scatenato la furia dei due ventenni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, clochard aggredito nella notte da due ragazzi con un coltello: salvato da un barista

MilanoToday è in caricamento