Martedì, 18 Maggio 2021
Navigli Porta Ticinese / Piazza Ventiquattro Maggio

Aggredito e derubato nel McDonald's in centro a Milano: arrestato ragazzino di 17 anni

È successo nella notte tra giovedì e venerdì 7 agosto, nei guai un ragazzo marocchino

Immagine repertorio

Prima il colpo, poi la fuga. Infine le manette: fermato dai militari dell'esercito e arrestato dai carabinieri. È successo nella notte tra giovedì e venerdì 7 agosto non lontano dal McDonald's di Piazza XXIV Maggio a Milano (zona Navigli); in manette un ragazzino di 17 anni già noto alla giustizia mentre il complice è riuscito a farla franca, per il momento.

Tutto è accaduto alle 2.20 quando il 17enne, insieme a un complice, ha spintonato e strappato il borsello a un 34enne marocchino all'interno del fast food. Il malvivente è stato bloccato dopo poche centinaia di metri dai militari dell'esercito in servizio per l'operazione "strade sicure" che hanno chiamato i carabinieri.

Durante l'identificazione i militari dell'Arma hanno scoperto che sulla testa del giovane pendeva una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale dei minorenni di Milano per reati analoghi. Il 17enne è stato accompagnato nel carcere minorile Cesare Beccaria, a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredito e derubato nel McDonald's in centro a Milano: arrestato ragazzino di 17 anni

MilanoToday è in caricamento