NiguardaToday

Tormenta la famiglia per i soldi della droga, arrestato per maltrattamenti

In casa i carabinieri hanno visto che i familiari avevano fatto sparire tutti i coltelli precedentemente riposti nei cassetti della cucina

Repertorio

Come da triste abitudine, ma stavolta soltanto verbalmente, ha aggredito i suoi familiari pretendendo che gli consegnassero del denaro per acquistare droga. E loro, padre, madre e fratello minore, non avevano alcuna intenzione di assecondarlo. Così alla fine sono intervenuti i carabinieri. E' successo nella notte tra il 10 e l'11 ottobre in piazza Gasparri, zona Comasina.

Da tempo l'uomo - un 31enne - tormenta la famiglia con continue richieste di contanti, dovute alla sua dipendenza da sostanze stupefacenti e alla necessità di procurarsele. Se questa volta non è arrivato alle mani, in passato l'ha fatto. I suoi precedenti sono infatti per maltrattamenti, sempre nei riguardi dei genitori, e i carabinieri sul posto hanno potuto constatare che dai cassetti della cucina erano stati tolti tutti i coltelli.

Una misura di precauzione che non limitava i maltrattamenti: il 31enne risulta attualmente sotto processo. Così i militari hanno deciso di arrestarlo e portarlo a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

Torna su
MilanoToday è in caricamento