Niguarda Niguarda / Via Tremiti

Cade dalla bici, soccorritrice vede una pistola e chiama la polizia: arrestato

L'uomo non era in possesso di un porto d'armi

Arrestato per porto abusivo d'armi (Repertorio)

E' caduto dalla bicicletta ed è finito arrestato per porto abusivo di un'arma da fuoco.

Protagonista un uomo di 58 anni, di nazionalità italiana. Tutto è avvenuto in via Tremiti, quartiere Niguarda, nel pomeriggio di venerdì 5 maggio. L'uomo stava pedalando in sella alla bici quando all'improvviso ha perso il controllo ed è caduto sull'asfalto. Di lì passava una donna, medico di professione, che si è fermata per aiutarlo. 

Ma la passante ha notato che il 58enne, mentre era a terra, cercava (invano) di nascondere una pistola a tamburo che aveva tra gli abiti. L'uomo si è poi rialzato in tutta fretta, è montato in sella alla bici e si è dileguato.

La donna ha quindi chiamato la polizia, che è intervenuta sul posto e - dopo poco - ha raggiunto il 58enne, bloccandolo e controllandolo. Effettivamente aveva la pistola, ma non è in possesso di un porto d'armi. Dunque è stato arrestato. Ha alcuni precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade dalla bici, soccorritrice vede una pistola e chiama la polizia: arrestato

MilanoToday è in caricamento