Bovisa Bovisa

L'uomo che distrugge le 'macchinette' e poi cerca di aggredire gli agenti a Milano Bovisa

In manette un 45enne italiano con precedenti

Repertorio

Prima ha danneggiato un distributore di bibite, poi ha cercato di aggredire i poliziotti e infine è stato arrestato. L'accaduto giovedì 22 aprile nella stazione di Milano Bovisa, dove è intervenuta la Polfer.

A finire in manette un cittadino italiano di 45 anni, pluripregiudicato, che è stato tratto in arresto con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Gli agenti erano intervenuti richiamati da forti rumori provenienti dall'atrio della stazione. Lì hanno notato l'uomo danneggiare 'le macchinette' insieme a una donna.

Alla vista degli agenti i due hanno iniziato a insultarli e sono risultati vani i tentativi di calmarli. Il 45enne, anzi, ha cercato di colpire i poliziotti con dei calci e a quel punto è stato fermato e arrestato. Per la donna, anche lei italiana e di 45 anni, è scattata una denuncia per gli stessi reati.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che distrugge le 'macchinette' e poi cerca di aggredire gli agenti a Milano Bovisa

MilanoToday è in caricamento