NiguardaToday

Milano, durante un controllo mostra alla polizia un documento falso: arrestato

Era stato fermato per un normale controllo in strada e per lui sono scattate le manette

Aveva in tasca un documento falso e per lui sono scattate le manette, arrestato dagli agenti della questura. È successo nella giornata di lunedì 13 luglio, nei guai un 27enne della Costa d'Avorio, irregolare in Italia e già noto alle forze dell'ordine.

Tutto è iniziato alle 18 di domenica quando gli agenti della Questura lo hanno fermato per un controllo di routine in viale Ca' Granda a Milano (zona Niguarda). E durante le prime fasi di identificazione le forze dell'ordine si sono accorte che il documento mostrato dal 27enne destava qualche sospetto. Più nel dettaglio si trattava di una carta d'identità francese con i dati di un uomo di 34 anni nato in Marocco.

Il 27enne è stato quindi accompagnato in questura e il tesserino è stato consegnato all'ufficio falso documentale che ha accertato come la carta d'identità non fosse autentica. Per il 27enne sono scattate le manette, è accusato di possesso di documenti falsi validi per l'espatrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento