rotate-mobile
Fulvio Testi Dergano / Viale E. Jenner

Mega rissa in viale Jenner tra italiani e cinesi, cinque persone arrestate

Nasi rotti, agli zigomi contusi e ammaccature varie ma nessuno dei 15 partecipanti ha saputo dare una spiegazione chiara sulle ragioni di cotanta violenza

Chi è passato da viale Jenner martedì pomeriggio avrà avuto l'impressione di assistere alle riprese di un nuovo film di Jackie Chan: quelle dove scoppiano delle risse gigantesche tra asiatici e occidentali. Ma non era così. La rissa c'era, le telecamere, gli attori e il regista, no. 

Protagonisti della zuffa un folto gruppo di cittadini cinesi e italiani, 15 in tutto. I motivi della scazzottata non erano chiari nemmeno ai partecipanti. Di certo c'è che una pattuglia della polizia che transitava per la zona - viale Jenner angolo via Bermina - intorno alle 17 e 40 ha assistito a questo parapiglia d'altri tempi. Chiamati i rinforzi la rissa è stata è sedata. 

Nessuno dei 15 partecipanti ha saputo dare una spiegazione chiara sulle ragioni di cotanta violenza. Un cittadino cinese racconta di esser stato avvicinato da due italiani, lui per intimorito è scappato via, loro l'hanno seguito e nel frattempo dalla sala giochi lì accanto sono usciti fuori gli altri partecipanti alla rissa.

Oltre ai nasi rotti, agli zigomi contusi, e alle varie ammaccature, ci sono cinque arresti per rissa aggravata: tre cittadini cinesi e due italiani.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mega rissa in viale Jenner tra italiani e cinesi, cinque persone arrestate

MilanoToday è in caricamento