Niguarda via Pellegrino Rossi

Via Pellegrino Rossi, immigrato minaccia di gettarsi da impalcatura: fermato

L'immigrato è stato salvato da 5 vigili del fuoco che lo hanno raggiunto sull'impalcatura mentre i colleghi sistemavano una protezione sotto l'edificio. L'uomo, nordafricano, non avrebbe ricevuto il suo salario

Intorno alle 14, 20 un immigrato nordafricano è salito su un'impalcatura di un edificio in ristrutturazione, in via Pellegrino Rossi 56, a Milano ed ha minacciato di buttarsi. Poco dopo l'uomo è stato bloccato e messo in salvo da cinque vigili del fuoco. L'uomo, di cui al momento si conosce soltanto la nazionalità, non avrebbe ricevuto il suo salario. E' un lavoratore edile, ma non sarebbe impegnato nei lavori di ristrutturazione del palazzo sul quale è salito.

I vigili del fuoco, giunti sul posto poco dopo l'accaduto sono saliti uno per volta sull'impalcatura senza farsi vedere dall'immigrato. Appena i colleghi sotto hanno finito di sistemare il telone, sono saltati addosso all'uomo e lo hanno immobilizzato.


L'impalcatura su cui è salito l'immigrato si trova a qualche centinaia di metri di distanza dalla Torre ex Carlo Erba in via Imbonati, dove dal 5 novembre 5 immigrati,  tre dal 15 novembre, stanno protestando per ottenere il permesso di soggiorno

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pellegrino Rossi, immigrato minaccia di gettarsi da impalcatura: fermato

MilanoToday è in caricamento