Niguarda Niguarda / Via Privata Hermada

Legionella a Niguarda: a rischio 350 abitazioni

Previsto un maxi intervento con tecniche speciali per "liberare" il caseggiato dal batterio

Rischio legionella a Niguarda

Rischio legionella per 350 abitazioni della zona di Niguarda. Sono i risultati delle analisi condotte dall'Asl su un caseggiato tra via Ornato e via Hermada della cooperativa Abitare. Per rimediare, i tecnici toglieranno l'acqua e si recheranno in ogni singolo appartamento per eliminare dai rubinetti e dalle docce il batterio. Una bonifica a tappeto, che verrà condotta con la tecnica solitamente utilizzata negli ospedali.

In particolare, verranno "sparati" nell'impianto idrico tre disinfettanti. Poi, appartamento per appartamento, si verificherà che i rubinetti siano stati raggiunti dalle "armi" anti-legionella. In tempi successivi continuerà ad essere diffuso il disinfettante nell'impianto in modo da prevenire altri rischi.

La cooperativa che amministra lo stabile ha già suggerito accorgimenti agli abitanti: pulire con aceto e candeggina i rubinetti e le docce e far scorrere acqua calda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legionella a Niguarda: a rischio 350 abitazioni

MilanoToday è in caricamento