Niguarda

Maciachini, poliziotto viene aggredito e derubato della sua pistola

Un poliziotto è stato aggredito e derubato della sua pistola di ordinanza da un ladro, che l’agente stavo inseguendo a piedi. L’uomo, probabilmente straniero, aveva messo a segno un colpo in una tabaccheria di Via Vignati con due complici

Un poliziotto è stato aggredito e derubato della sua pistola di ordinanza da uno straniero. L’uomo ha prima cercato di evitare un controllo degli agenti scappando ma è stato inseguito e raggiunto: nella colluttazione, il ladro ha sfilato l’arma al poliziotto.

L’episodio è avvenuto in Via Vignati, dove l’agente si trovava perché stava cercando alcuni ladri colpevoli di aver appena svaligiato una tabaccheria della zona. Due sono stati arrestati mentre il terzo, l’aggressore del poliziotto, era riuscito ad allontanarsi. I due fermati sono di nazionalità romena.

L’agente ha inseguito a piedi il terzo rapinatore mentre il suo collega ha cercato di raggiungerli in auto ma, prima di poter essere aiutato dall’altro poliziotto, l’agente è stato colpito al viso con il calcio della sua pistola, che il rapinatore si è portato via fuggendo.

Il poliziotto è stato portato all’ospedale Niguarda per alcuni punti di sutura.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maciachini, poliziotto viene aggredito e derubato della sua pistola

MilanoToday è in caricamento