rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Niguarda Cagnola / Via Giovanni da Udine

Certosa, crolla un capannone: in corso le ricerche dei feriti

Il cedimento della struttura è avvenuto questa mattina intorno alle 6.30. Adesso sul posto anche le unità cinofile per la ricerca di eventuali feriti. A provocare il crollo forse il degrado e il maltempo

Una struttura ufficialmente abbandonata che ha ceduto ai segni del degrado e del maltempo. È venuto giù così, questa mattina intorno alle 6.30, uno dei capannoni di via Giovanni da Udine, una zona industriale alle spalle di viale Certosa. Prima che venisse dismessa, l'area sarebbe stata impiegata da una società che si occupava di attività tipografiche.

Diverse le cause attribuibili al crollo: forse il cedimento di un tirante o di una delle strutture portanti o semplicemente il deterioramento della struttura causata dall'abbandono. In questo momento, sul posto, ci sono le squadre dei vigili del fuoco, la polizia locale e la Protezione civile: con le unità cinofile specializzate nell'individuazione di persone sepolte sotto macerie, si cerca di individuare la presenza di feriti. Il crollo, infatti ha interessato tutto il tetto del capannone.

GLI AGGIORNAMENTI

14 maggio ore 11.50 - Nessun ferito nel cedimento del capannone. Le unità cinofile della Protezione Civile non hanno trovato alcun ferito sotto le macerie del tetto del capannone. Anche i vigili del fuoco hanno ultimato il loro intervento. Adesso si attende solo l'esito della perizia sulle cause del crollo: forse un collasso dovuto a vecchie infiltrazioni d'acqua e anche, forse, all'ondata eccezionale di maltempo di questi giorni.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certosa, crolla un capannone: in corso le ricerche dei feriti

MilanoToday è in caricamento