menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazzale Maciachini, aggrediti e accoltellati due nordafricani: forse stesso aggressore

Gli episodi si sono verificati nella stessa zona e a breve distanza l'uno dall'altro. Forse è la stessa mano che ha accoltellato i due. Una delle vittime è in gravi condizioni al Niguarda

Due scippi finiti a colpi di coltello quelli che si sono consumati questa mattina in zona Maciachini a Milano. Le vittime sono due nordafricani regolari e incensurati: un egiziano di 30 anni e un marocchino di 31.

  Forse è stata la stessa mano ad usare il coltello  


Le forze dell'ordine sono sulle tracce dell'aggressore, che potrebbe essere la stessa persona: intorno alle 11 la prima vittima è stata avvicinata da un terzo nordafricano che voleva strappargli la catenina dal collo. Al diniego però, il malvivente ha estratto un coltello e lo ha colpito all'addome prima di allontanarsi. La vittima è stata trasportata al Niguarda in codice rosso ed è ora ricoverata in prognosi riservata.


Il secondo colpo un'ora e mezza più tardi, sempre nella stessa zona. A farne le spese un cittadino egiziano che si era rifiutato di consegnare al malvivente il denaro che aveva con sé. Anche per lui coltellate e soccorso al Niguarda, ma le sue condizioni sarebbero meno gravi di quelle della prima vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento