Lunedì, 14 Giugno 2021
Niguarda Bovisa / Via Privata Giovanni Durando

Politecnico solidarizza con gli studenti torinesi

Uno striscione di sostegno agli studenti torinesi, arrestati in questi giorni, è apparso su uno dei muri del Politecnico Bovisa. Chiesta la liberazione di uno dei giovani, gli studenti rivendicano poi tutte le azioni di protesta degli ultimi mesi

Al campus Bovina del Politecnico di Milano sono stati appesi uno striscione, diversi volantini e fotografie contro il G8 University Summer di Torino.

Il materiale chiede la liberazione di uno dei giovani studenti torinesi arrestato negli scontri di questi giorni: “Ale libero subito”, si riferisce infatti ad Alessandro Arrigoni, fermato dalle autorità durante la giornata di ieri.

Il gruppo Kaos, firmatario dei volantini di protesta, chiede “la liberazione immediata del giovane, rivendicando tutto quello che ci ha portato a Torino a contestare il loro modello di università e tutte le pratiche che hanno caratterizzato l’azione auto-organizzativa degli studenti in questi ultimi mesi”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politecnico solidarizza con gli studenti torinesi

MilanoToday è in caricamento