Niguarda Maciachini / via imbonati

Prima fa il vandalo, poi aggredisce i carabinieri. Arrestato

Via Imbonati, 22:30. Un 22enne sradica un cestino e lo scaglia in strada, rischiando di colpire un'auto. Arrivano i carabinieri e lui lancia loro bottiglie di vetro

Il tratto di strada dov'è avvenuto l'episodio di ieri sera

Un 22enne egiziano, M. F., con precedenti vari, è stato arrestato ieri sera in via Imbonati per danneggiamento aggravato, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Tutto è partito dalla telefonata al 112 di un automobilista. Il ragazzo infatti, in compagnia d'un amico, aveva sradicato un cestino della spazzatura e l'aveva lanciato in mezzo alla strada, rischiando di colpire la macchina.

Quando i militari sono arrivati, sono stati bersagliati dal lancio di bottiglie di vetro da parte dei due, che poi sono scappati verso il palazzo al civico 21. Mentre l'amico è stato bloccato, M. F. è salito di corsa sulle scale del palazzo continuando a gettare, dall'alto, di tutto verso i carabinieri che lo seguivano. E che infine l'hanno reso innocuo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima fa il vandalo, poi aggredisce i carabinieri. Arrestato

MilanoToday è in caricamento