Niguarda

Via Monti, è libero l'appartamento occupato abusivamente

Il blitz ieri mattina, nel condominio popolare di via Monti, 23. De Corato: "Chiusa una vicenda decennale. E' stato un colpo decisivo al clan di via Monti"

Liberato ieri l'appartamento occupato abusivamente da Giovanna Pesco, al civico 23 di via Monti a Milano. La donna, attualmente in carcere a San Vittore, è accusata di associazione per delinquere finalizzata alla gestione del racket delle case popolari. La soddisfazione del vicesindaco De Corato: "Un esito che attendevamo da dieci anni". La vertenza amministrativa non chiude però quella penale. Tanto è vero che il Comune di Milano chiederà il prossimo 5 maggio di costituirsi parte civile nel processo che vede imputate Giovanna Pesco e la figlia Anna Cardinale per associazione a delinquere finalizzata al racket delle occupazioni abusive in via Monti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Monti, è libero l'appartamento occupato abusivamente

MilanoToday è in caricamento