Niguarda via Hermada

Riparata dai giovani del Pd la targa spezzata dedicata alla partigiana Lia

L'atto vandalico a Niguarda in via Hermada. Lia fu la prima a cadere nell'insurrezione generale del 1945

Foto Giovani Democratici Milano (Fb)

Era stata vandalizzata da ignoti: ora è stata riparata da parte di alcuni giovani militanti del Partito Democratico. Parliamo della targa di via Hermada (a Niguarda) che ricorda la partigiana Lia, al secolo Gina Galeotta Bianchi, cui è dedicato il giardino. 

"Un gesto vile e vigliacco", si legge in un post dei Giovani Democratici di Milano a commento della vandalizzazione, "ultimo dei tanti che il Municipio 9 subisce da tempo. Non bisogna mai abbassare la guardia perché il fascismo si tramuta e traveste ripresentandosi in diverse e nuove forme ma sempre con gli stessi prepotenti intenti: intimidire, umiliare e ferire".

La targa era stata spezzata in due a fine giugno. Lia fu la prima caduta dell'insurrezione generale contro i nazisti e i fascisti a Milano. Era in compagnia di una staffetta, Stellina Vecchio, e stava andando a portare ai compagni partigiani l'ordine di insurrezione quando, a Niguarda, fu colpita da una raffica di mitra sparata da un camion di soldati tedeschi. Era incinta quando venne colpita a morte, il 24 aprile 1945. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparata dai giovani del Pd la targa spezzata dedicata alla partigiana Lia

MilanoToday è in caricamento