Porta Nuova Stazione Centrale / Via Melchiorre Gioia

Il Comune ricorrerà al Consiglio di Stato per Porta Nuova

Dopo che il Tar ha dato ragione ai cittadini dell’Isola, il Comune ha deciso di ricorrere al Consiglio di Stato per annullare i ricorsi su verde e parcheggio. D’accordo con il sindaco l’intera giunta e l’Assessore Masseroli bacchetta i residenti della zona

Dopo la decisione del Tar, che ha accolto i ricorsi su verde e parcheggi del progetto Porta Nuova, il Comune di Milano ha fatto sapere di voler ricorrere al Consiglio di Stato: “La decisione del Tar non ferma i lavori per tutte quelle parti non toccate dalla sentenza, per le altre noi presenteremo appello al Consiglio di Stato”.

Anche l’Assessore all’Urbanistica Masseroli è d’accordo con il primo cittadino milanese e anzi colpevolizza i cittadini dell’Isola che si sono opposti dall’inizio all’immenso progetto edilizio: “In un momento economicamente così complesso e davanti a opere così importanti per lo sviluppo della città e per l'occupazione ci vorrebbe un maggiore senso di responsabilità da parte di tutti, in particolare di quelli che sono soliti ricorrere alla magistratura contro i progetti che non condividono”.

E il braccio di ferro tra sindaco e cittadini continua…
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune ricorrerà al Consiglio di Stato per Porta Nuova

MilanoToday è in caricamento