Martedì, 15 Giugno 2021
Porta Nuova Garibaldi / Corso Como

Rapina due persone in corso Como, scappa in bici ma viene bloccato da due militari a piedi

Il bottino è stato restituito alle due vittime e l'ivoriano è stato portato via dai carabinieri

Repertorio

Un ragazzo ivoriano di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri di Milano, all'alba di lunedì, nella centralissima corso Como. Il giovane è stato bloccato da due militari dell'esercito della Caserma Ugo Mara di Solbiate Olona, in quel momento liberi dal servizio.

Il malvivente, che addosso aveva pure una decina di grammi di hashish e marijuana, aveva rubato la borsa ad un cittadino coreano di 32 anni, residente a Milano. Il 'colpo', tra i tavolini del Caffè Novecento, non era passato inosservato alla vittima che si era messo a seguire l'africano. Durante l'inseguimento alcuni complici del 25enne hanno dato un pugno all'asiatico e sono fuggiti.

Il bandito ha poi strappato anche il telefono ad una ragazza di 25 anni. La giovane milanese ha urlato attirando l'attenzione dei due soldati. Così, mentre il ladro cercava di scappare su una bici, i due a piedi lo hanno bloccato e immobilizzato. Poi è stato portato via in manette dai carabinieri.

Il bottino è stato restituito alle due vittime e l'ivoriano è stato portato via con l'accusa di tentata rapina e possesso di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina due persone in corso Como, scappa in bici ma viene bloccato da due militari a piedi

MilanoToday è in caricamento