Porta Nuova piazza alvar aalto

Ecco "via Mike Bongiorno": Milano gli dedica una strada a Porta Nuova

Pisapia ha ricordato la sua innovazione e la sua esperienza di partigiano

Pisapia alla cerimonia (foto comune di Milano)

Mike Bongiorno ha una via di Milano dedicata a lui. L'inaugurazione mercoledì 21 ottobre alle undici e mezza di mattina con il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, la famiglia Bongiorno a partire dalla moglie Daniela, l'assessore al welfare Pierfrancesco Majorino, il conduttore Rai Fabio Fazio e altri.

«Ironico, gioioso, vitale. Così era Mike Bongiorno e così è Porta Nuova, il quartiere che abbiamo scelto per intitolargli la via», ha affermato Pisapia nel discorso di omaggio. La via è quella pedonale situata tra le nuove ville di Porta Nuova di via Joe Colombo e gli edifici direzionali di viale della Liberazione: la Diamond Tower e la sede di Samsung. Parte da via Galilei e arriva fino alla nuova piazza Alvar Aalto, su cui svetta Torre Solaria, il più alto edificio residenziale d'Italia.

«E' un doveroso omaggio da parte della città di Milano, dove Mike ha vissuto per decenni e che nel 1987 lo ha insignito della massima benemerenza», ha proseguito Pisapia: «Dedicare una via a Mike Bongiorno in questo luogo, che rappresenta l’innovazione milanese, è un segno di stima, affetto e gratitudine che tutta la città gli rivolge oggi con nostalgia e allegria, due parole che convivono nel suo ricordo».

Pisapia ha poi ricordato la generosità e l'impegno della vita di Mike, non solo da quando è diventato il "padre" della televisione italiana, ma anche in gioventù quando, partigiano nella Repubblica dell'Ossola durante la seconda guerra mondiale, fu catturato a Craveggia (Val Vigezzo) e deportato nel campo di concentramento di Mauthausen.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco "via Mike Bongiorno": Milano gli dedica una strada a Porta Nuova

MilanoToday è in caricamento