menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scuola media

La scuola media

Scuola Cassinis, nonostante la demolizione "nessun l'abbandona"

Nonostante la demolizione incombente, le famiglie del quartiere non hanno abbandonato la struttura che (quasi miracolosamente) riconfermerà le stesse classi dell'anno passato

Ottima risposta da parte degli abitanti della zona di Niguarda circa la vicenda di demolizione-ricostruzione dell’istituto Cassinis in via Hermada. Il complesso scolastico ha infatti confermato per il futuro anno scolastico lo stesso numero di sezioni di questi anni.

Una risposta positiva se si pensa alle tristi vicende che si sono susseguite, relative alla scuola del territorio niguardese. A gennaio infatti gli studenti erano stati trasferiti, a causa delle pessime condizioni dell’edificio di via Hermada, in due sedi provvisorie: le classi prime nel complesso di via Passerini, mentre le restanti in via Paulucci de Calboli 1.

Il pessimismo che trapelava era forte, e si temeva un possibile crollo di iscrizioni per il nuovo anno scolastico in seguito a una vera e propria “fuga” dalla zona. E invece ecco la notizia giunta in seguito al consiglio di Istituto di mercoledì.

MilanoToday ha raggiunto telefonicamente Antonella Loconsolo, consigliere di Zona 9, e presente al consiglio: “La media Cassinis ha confermato il numero di classi prime. È una straordinaria notizia. Bisogna ringraziare gli abitanti di Niguarda che non hanno abbandonato la loro scuola nel momento del bisogno. E reputo inoltre importante segnalare quanto l’amministrazione si sia impegnata nel sistemare i ragazzi in sedi provvisorie”, ha affermato la donna.

A ottobre è prevista la prima “martellata”, primo atto di un importante processo di ricostruzione dell'edificio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento