Via Sarpi Chinatown Chinatown / Via Bramante

Addetto alle pulizie mangia sei snack trovati in un frigobar, contenevano Thc: è gravissimo

Il ragazzo, un 26enne, è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Fatebenefratelli

Immagine repertorio

Ha aperto il frigorifero di un Bed&Breakfast in cui lavora come addetto alle pulizie, si è trovato di fronte due confezioni di snack e li ha mangiati. Credeva fossero sei barrette energetiche invece contenevano Thc, il principio attivo della marijuana. Si è sentito male ed è ricoverato in codice rosso all'ospedale Fatebenefratelli. È successo nel pomeriggio di giovedì 31 agosto in via Bramante a Milano, protagonista del fatto un ragazzo di 26 anni, cittadino del Bangladesh.

Tutto è accaduto intorno alle 13.15, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. L'uomo — secondo quanto ricostruito dalla Questura di Milano — stava rassettando una stanza appena lasciata da una coppia quando ha trovato le due confezioni di barrette abbandonate all'interno del frigobar e le ha mangiate, dopo pochi minuti ha accusato un malore.

Inizialmente i sanitari pensavano si trattasse di un'allergia alimentare, tutto è cambiato quando sono state controllate le confezioni dalle quali è emerso che gli snack, oltre al cioccolato, contenevano Thc. Sul caso sono in corso accertamenti da parte degli agenti della questura di Milano, intervenuti per i rilievi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addetto alle pulizie mangia sei snack trovati in un frigobar, contenevano Thc: è gravissimo

MilanoToday è in caricamento