PioltelloToday

Scintille e fumo sul treno: passeggeri evacuati, convoglio bloccato in stazione a Pioltello

È successo sul treno delle 7.32 Bergamo-Milano. Il convoglio si è fermato a Pioltello Limito

Foto repertorio

Qualche scintilla e una nuvola di fumo. A bordo del treno Trenord 2606 Bergamo-Milano mercoledì mattina è scattato l'allarme per un principio di incendio. Ad accorgersi di quanto stava accadendo nella parte anteriore del mezzo, nel vano dove si trovano i quadri elettrici, è stato il personale di bordo che è subito intervenuto con gli estintori in dotazione. 

Il treno, partito da Bergamo alle 7.32 era atteso in stazione Centrale a Milano, capolinea della corsa, alle 8.21. All'altezza di Pioltello però il convoglio si è fermato a causa di un probabile corto circuito che aveva interessato il quadro elettrico. I passeggeri sono stati fatti scendere e hanno atteso l'arrivo degli altri convogli diretti nel capoluogo lombardo. 

In stazione, a Limito, il convoglio è giunto con un ritardo di dieci minuti e ha concluso la corsa. Il treno poi è ripartito vuoto in direzione del deposito per essere sottoposto a un intervento di manutenzione.

Da Trenord fanno sapere che non si sono verificate conseguenze per i viaggiatori e i disagi sono stati limitati grazie all'intervento del personale di bordo che è intervenuto con gli estintori.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento