Lunedì, 14 Giugno 2021
Pioltello

Sgozzata dall'amante 28enne (medico) del marito

Patrizia Reguzzelli, 58 anni, sarebbe stata uccisa dall'amante 28enne del marito. Erano medici entrambi. Interrogata a lungo, la giovane avrebbe confessato. La lite dopo un "appuntamento chiarificatore" a Pioltello

La zona dove è avvenuto l'omicidio

Una storia sordida. Poco chiara e dai risvolti frastagliati. Sarebbe stata uccisa dall'amante del marito, infatti, Patrizia Reguzzelli, casalinga di 58 anni di Milano, trovata mercoledì 2 novembre in un parcheggio in una zona industriale di Pioltello, riversa senza vita e con un taglio alla gola, nell'hinterland.

O.V., un giovane medico di 28 anni, presunta amante del coniuge della Reguzelli, anch'egli dottore, è stata fermata ieri sera per omicidio volontario, e dopo un lungo interrogatorio avrebbe confessato l'omicidio.

Le due donne si erano incontrate in mattinata probabilmente per un appuntamento chiarificatore che in realtà si è presto tramutato in lite furibonda, al termine della quale la 58enne è stata uccisa con un fendente alla gola inferto con un coltello da cucina. La sospetta omicida aveva da tempo una relazione con il marito della donna, anche lui medico, e su di lei si sono rivolti i sospetti dei Carabinieri di Monza e Cassano d'Adda che hanno svolto le indagini. Interrogata a lungo, in serata la donna avrebbe confessato di aver portato con sé il coltello e di averlo usato per uccidere la rivale dopo una breve discussione. Non sarebbe stato un impeto d'ira, quindi, ma un'azione premeditata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgozzata dall'amante 28enne (medico) del marito

MilanoToday è in caricamento