menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parcheggi a pagamento, a Rho è iniziata la metamorfosi. Prosegue la petizione per fermare il progetto

I primi parcheggi sono diventati a pagamento nella giornata di lunedì 27 febbraio

È approdato nella fase operativa il piano per aumentare i parcheggi a pagamento del centro di Rho. Da lunedì 27 febbraio sono entrati in funzione i parcometri in Corso Europa, via Martiri della Libertà e via Serra. Una sola la novità: la tariffa più alta (1,20 all'ora) è stata eliminata in favore di una tariffa unica pari a 1 euro.

Le nuove misure non piacciono alla minoranza del consiglio comunale che ha annunciato battaglia. Gente di Rho, Lega, Forza Italia e M5S chiedono che il piano venga sospeso e rivisto. «Solo il fatto di aver proposto la petizione ha convinto il Comune di Rho a diminuire la tariffa più alta da 1.20 euro a 1 euro all'ora in alcune aree di sosta a pagamento», ha commentato Marco Tizzoni, esponente di Gente di Rho. L'iniziativa proseguirà anche nei prossimi giorni con banchetti in centro. 

MAPPA | I primi parcheggi a pagamento

Il programma del comune è una sorta di piccola rivoluzione della sosta. Agli ingressi del centro storico verranno installati dei panelli collegati a un portale in cui sarà possibile sapere in tempo reale dove si trovano e quanti sono i posti liberi. Verrà anche creato un sistema di pagamento flessibile per consentire di prolungare la sosta anche tramite smartphone: il tutto con l'obiettivo di far pagare solo il tempo di permanenza effettiva. Non solo: ci sarà un incremento delle zone a disco orario, ma il  «numero degli stalli non regolamentati rimarrà comunque prevalente», precisano da Piazza Visconti. Inoltre verranno creati anche dei pass gratuiti e abbonamenti agevolati per residenti, pendolari e lavoratori del centro storico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento