Lunedì, 25 Ottobre 2021
Rho Garbagnate Milanese / Via Giuseppe Garibaldi, 193

Lite al bancomat, gli tira uno schiaffo: cade e batte la testa, è gravissimo in ospedale

L'autore del gesto è stato denunciato per lesioni aggravate

Litigano per questioni di parcheggio in prossimità di uno sportello bancomat: la lite, dapprima verbale, si trasforma in schiaffi e uno dei due perde conoscenza e finisce all'ospedale. L'altro, invece, viene denunciato dai carabinieri.

E' successo a Garbagnate Milanese intorno alle due e mezza di pomeriggio di sabato 5 gennaio. La scena si è svolta nei pressi della Bpm di via Garibaldi 193. Il primo protagonista è un 41enne che, in compagnia della fidanzata 43enne, è sceso dall'auto per recarsi a prelevare del contante.

All'uscita dallo sportello, però, è stato affrontato da un 45enne prima a parole e poi, sembra, con qualche spintone. Il 41enne, a suo dire per difendersi, ha allora colpito l'altro con uno schiaffo alla faccia che l'ha fatto cadere per terra urtando la testa contro la pavimentazione stradale.

Il 45enne ha perso conoscenza ed è stato soccorso dai sanitari del 118 e portato in codice rosso all'ospedale di Legnano, dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Sul posto i carabinieri della stazione di Garbagnate che hanno portato in caserma l'aggressore, denunciandolo due ore più tardi per lesioni aggravate. Tutti i protagonisti sono incensurati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite al bancomat, gli tira uno schiaffo: cade e batte la testa, è gravissimo in ospedale

MilanoToday è in caricamento